Little Japan nel mondo

31-05-2012, 13:00
In tante città esistono le "Chinatown", e spesso in quelle estere non manca la "Little Italy". Nell'ambito della strategia del governo giapponese di rilanciare il turismo in Giappone, è emersa l'idea di ricreare all'estero dei quartieri tipici di Tokyo: delle Japan Towns per diffondere la ricca e complessa cultura giapponese.

Questo per esportare quartieri e atmosfere, e non solo prodotti Sony o Toyota. Invece che portare gli stranieri ai negozi giapponesi, portare i negozi giapponesi agli stranieri.

Per esempio, ricreare a Londra o a New York o a Parigi o a Roma il quartiere commerciale Harajuku, contraddistinto da un vibrante addensamento di negozi e da una subcultura, dove giovani e donne vanno in giro vestite alla moda.

L'iniziativa è partita da Singapore, dove è stato creato un centro commerciale chiamato "Harajuku Street Style".

Fonte originale della notizia...


Per commentare: