La ricarica va in tasca

28-09-2012, 07:00
In Giappone nel futuro delle batterie c'è il sodio e l'intelligenza. Nel presente, invece, ci sono le ricariche tascabili.

La Sony sta per immettere sul mercato delle ricariche tascabili, da usare per ricaricare i telefonini e i tablet. I modelli saranno due, con un diverso amperaggio, e saranno disponibili unicamente in Giappone a partire dalla metà di novembre.

Entrambe le batterie impiega circa quattro ore per ricaricarsi dalla rete elettrica tradizionale, e circa il doppio da una porta USB.

Tali ricariche potranno essere utilizzate in caso di emergenza, per non rimanere sconnessi dalla rete telefonica.

Fonte originale della notizia...


Per commentare: