La memoria del sisma

07-12-2012, 15:00
Google è in prima fila per ricostruire la memoria del sisma che l'11 marzo 2011 colpì il Giappone, causando danni inimmaginabili. Per aiutare le persone a condividere le proprie fotografie e i video, Google ha creato un sito web, Mirai e no Kioku (lett. "Memorie per il futuro").

Attraverso questo sito, le persone hanno potuto rintracciare i ricordi perduti delle loro case e delle città in cui abitavano.

Continua, nel frattempo, lo sforzo per dare accesso a migliaia di chilometri lineari di immagini di Street View nelle zone colpite, raccolti prima e dopo il disastro.

Il confronto delle immagini a livello stradale del passato con quelle attuali garantisce a tutta la comunità che i ricordi del disastro restino per le generazioni future.

Fonte originale della notizia...


Per commentare: