La longevità è negli shirataki

20-11-2012, 11:00
Il record di longevità dei giapponesi è merito anche dell'alimentazione, molto salutare.

Un alimento, in particolare, pare avere evidenti effetti positivi sulla salute. Si tratta degli shirataki, un tipo di spaghetti ricavati dalla radice del konjac, pianta nativa della zona subtropicale temperata asiatica.

Privi di carboidrati assimilabili dall'organismo, possono essere assunti come base per un'alimentazione ipocalorica perché si possono mangiare a volontà.

C'è anche da dire che la dieta giapponese è ricca anche di nutrienti positivi, che compongono un regime alimentare quasi perfetto nel bilanciamento tra grassi essenziali (omega 3), soia, frutta e verdure al vapore.

Un misto di alimenti che mantiene il corpo giovane, proteggendolo dall'invecchiamento cellulare e dalle patologie più diffuse in occidente, quali possono essere il diabete e l'obesità.

Non è un caso che quella giapponese possa essere presa a modello come dieta per dimagrire!

Fonte originale della notizia...


Per commentare: