"Dio odia il Giappone"

30-12-2012, 09:30
Douglas Coupland non ha bisogno di presentazioni, ma questo libro sì.

Perché Dio odia il Giappone è un romanzo giappone-centrico, raccontato da Hiro, un ragazzo giapponese del 1975 che vive la sua adolescenza nel momento più difficile per il Giappone, quello della fine degli anni novanta.

Nichilista per certi aspetti, ma molto verosimile per altri, è una lettura stimolante e piacevole, che però racconta aspetti di un Giappone che non è facile accettare per chi non vi è nato.

Per questo motivo, pur essendo stato pubblicato per la prima volta alla fine del duemila in lingua giapponese, non è stato mai tradotto in occidente per espresso desiderio dell'autore. La prima traduzione è questa in italiano, in una edizione piena piena di immagini, e molto curata.

Fonte originale della notizia...


Per commentare: