Corde di violino dalla tela dei ragni

12-03-2012, 07:35
Cosa fare se ci si imbattete in una tela di ragno? Shigeyoshi Osaki, un ricercatore della Nara Medical University in Giappone, ha ricavato dalla seta di ragno resistenti ed efficienti corde di violino.

Da tempo lo scienziato si interessava alle proprietà meccaniche delle ragnatele: Osaki ha perfezionato i metodi per allevare ragni tessitori in cattività, e sfruttare così le valide caratteristiche delle loro tele per applicazioni pratiche.

Il ricercatore ha ricavato una buona quantità di tela dal lavoro di 300 femmine di Nephila maculata, una specie di ragno tessitore noto per le complesse ragnatele che produce. Quindi attorcigliando dai 3 mila ai 5 mila fili di seta di aracnide in una sola direzione ha formato una serie di fasci piuttosto resistenti. Avvolgendo tre di questi fasci in direzioni opposte ha finalmente ottenuto una corda di violino pronta per superare una serie di analisi tecniche.

Fonte originale della notizia...


Per commentare: