Intervista a Eriko Kawasaki

Oggi abbiamo come ospite Eriko, spesso invitata a convention di cosplay e manga in tutta Italia, scopriamo insieme perché!
Web
Ciao Eriko, siamo felici di averti come ospite di questo sito. Vuoi presentarti ai nostri lettori?
Eriko
In Italia mi conoscono perché spesso sono presente a fiere e festival di anime e manga, dove porto con Ochacaffè gli spettacoli di karaoke; a volte, in festival più tradizionali, faccio l'indossatrice di kimono. Oltre a questo, studio canto lirico al conservatorio di Padova, e insegno la lingua giapponese con l'Istituto Il Mulino. Ma la mia passione è aiutare l'associazione Ochacaffè a far conoscere la cultura giapponese in Italia, soprattutto la musica.
Web
Possiamo approfondire questo argomento, cioè il rapporto di Eriko con la musica?
Eriko
Ochacaffè partecipa praticamente ogni mese a qualche festival del fumetto o quelli di cultura giapponese, non solo in Italia, e ci siamo accorti che agli europei piace molto cantare il karaoke in lingua giapponese. Tra i pezzi preferiti ci sono sicuramente sigle di anime famosi, ma anche i classici di J-Rock e J-Pop. In Giappone ho lavorato come modella per la TV della mia città, e ho fatto alcune pubblicità, sfilate di moda o di abiti tradizionali, concerti di musica tradizionale...
Web
E concerti di musica pop?
Eriko
Ho cantato per un anno in un gruppo di cover di anime, i Pegasus Fantasy. Cantavo in cosplay, e mi divertivo molto ma ora ho deciso di cambiare genere e stile, per cui stiamo provando con DJ Shiru a scrivere delle nostre canzoni, o almeno a fare delle cover molto personalizzate, ma questi sono progetti molto a lungo termine.

Con DJ Shiru è facile lavorare perché ha tante idee e conosce il pubblico italiano, ed è bello vedere quanto spesso ci troviamo d'accordo su cosa fare. Per il pubblico canto quando presento il karaoke, anche se per me che ho studiato canto lirico fare musica pop non è affatto facile!
Web
Cosa pensi del cosplay?
Eriko
È divertente, lo faccio quando vado alle fiere e mi piace diventare un'altra persona. A Nagasaki, la mia città, è impossibile vedere cosplayer in giro per le strade, si fa cosplay solo dentro alle fiere per cui mi sono stupita in Italia quando intere città, come Lucca, sono invase da persone vestite da cartoni animati. Bello!
Web
Cosa ti piace e cosa non ti piace dell'Italia?
Eriko
Mi piace il cibo, e la simpatia e spontaneità delle persone. Purtroppo ci sono anche lati negativi: ad esempio quando si aspettano ore all'ufficio postale, o quando voglio comprare qualcosa e il supermercato è chiuso perché è la pausa pranzo, o perché è domenica, o perché è sera tardi...
Web
Beh, tutti difetti che anche noi conosciamo molto bene... speriamo però che le cose negative non siano tante da farti scappare dall'Italia! Se tornassi in Giappone per lavorare in TV sarebbe per noi una grande perdita!


Eriko
Per un po' rimarrò sicuramente in Europa, abbiamo molti progetti su cui stiamo lavorando con DJ Shiru e altri artisti... Già nel 2012 andremo in Svizzera e Francia, con Ochacaffè, per portare degli spettacoli artistici/musicali. Naturalmente avendo base in Italia continuerete a vederci anche qui, con show e performance musicali nei più bei festival della penisola, abbiamo già confermato Roma Comics, il Comicon a Napoli e il Festival del Fumetto di Novegro.
Web
Altri programmi?
Eriko
Mi piacerebbe aprire un blog personale, in cui racconto un po' della mia vita di giapponese in Italia, magari parlando anche di musica e di quello che vedo ai festival e spettacoli a cui partecipo, magari caricare un po' di foto... appena ne ho il tempo farò anche questo!

Web
Ultima domanda, per concludere: quali sono i tuoi anime e manga preferiti?
Eriko
"Kodomo no omocha", che in Italia si chiama Rossana. Lo vedevo fin da quando ero bambina, e mi immaginavo diventare un'artista famosa come lei... mi ha proprio ispirato!
Web
Beh, ti auguriamo allora di diventare proprio come lei, e di avere tanto successo!
Per saperne di più...
Daniele Giudice ha scritto:
oggi ho visto le lezioni di giapponese su youtube emi sono molto piaciute e spero che ne pubblichera altre in futuro.
Per commentare:
 
In collaborazione con
Ochacaffè è una associazione con sedi centrali a Padova e Osaka, e partner in tutta Italia e Giappone. Lo scopo dell'associazione è far conoscere l'Italia ai giapponesi e il Giappone agli italiani attraverso corsi di lingua, cineforum, incontri culturali e feste.

Collaborano con scuole di lingue, fumetterie, scuole di arti marziali, altre associazioni, enti pubblici, e chiunque sia interessato al Giappone e alla cultura asiatica in generale. Tra le attività finora proposte: corsi lingua giapponese di tutti i livelli, corso di cultura giapponese, cineforum, concerti di J-Rock, dimostrazioni di bonsai, spada e arco giapponese, calligrafia.

Inoltre, l'associazione aiuta chi vuole andare a studiare in Giappone per la preparazione dei documenti, e per la preparazione linguistica, e si operano anche per i giapponesi che arrivano in Italia, grazie all'aiuto dell'Istituto Il Mulino.
Condividi con gli amici!