Il Sole di Hiroshima 2014

di
La rassegna sarà finalizzata a sostenere le comunità emiliane colpite dal terremoto del maggio 2012. La regia sarà di Claudio Longhi, già vincitore, con "La resistibile ascesa di Arturo Ui", del premio ANCT come spettacolo dell'anno nel 2011 e del premio speciale Ubu 2013 con "Il ratto d'Europa". Protagonisti dello spettacolo saranno Donatella Allegro, già diretta da Claudio Longhi ne "Il ratto d'Europa" e Lino Guanciale, legato al regista da un lungo sodalizio e partecipe di numerose pellicole tra cui "Il gioiellino" di Andrea Molaioli, e "To Rome with Love" di Woody Allen.

La rappresentazione teatrale si muoverà tra memoria e sguardo rivolto ai futuri sempre possibili, anche dove le forze (umane e naturali) sembravano averli negati come a Hiroshima, Fukushima e nelle terre emiliane scosse dal terremoto del 2012. Il trait d'union degli eventi che comporranno "Il Sole di Hiroshima" sarà la solidarietà.

L'intero ricavato della serata sarà infatti destinato in egual misura a sostegno di due differenti progetti di beneficenza, capaci di intrecciare i destini di Giappone e Italia. Una metà delle donazioni raccolte sarà infatti devoluto a favore dell'Associazione Giapponese Watanoha Smile, impegnata nella ricostruzione della scuola di Watanoha (Ishinomaki), distrutta dal terremoto e dallo tsunami che hanno tramortito il Giappone nel marzo 2011, mentre la restante metà sosterrà il ripristino della Scuola Materna Statale "Montessori" di San Felice sul Panaro (MO), danneggiata dal sisma del maggio 2012.
Per saperne di più...
Per commentare: